Crackers alla paprika piccante, curcuma e semi di finocchio

Crackers alla paprika piccante, curcuma e semi di finocchio

I crackers, sono sempre stati lo spezza fame d’eccellenza. Chi non si è mai portato a scuola o al lavoro un pacco di cracker? Penso un pò tutti quanti. Farli a casa non è poi così difficile, li potete aromatizzare o farcire con quello che più vi piace. Io sono una fan sfegatata, soprattutto di quelli fatti in casa. Infatti sul blog potete trovare altre due versioni 

—> Crackers di semi allo scalogna e finocchietto 

—-> Crackers con semi di sesamo e papavero

 

 

 

 

 

 

ingredienti :

150 g di farina tipo 2

150 g di farina integrale 

100 ml di vino bianco 

65 ml di olio evo 

5 g di sale 

5 g di paprika piccante 

4 g di curcuma 

2 g di aglio in polvere 

5 g di semi di finocchio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO 

In una ciotola o su una spianatoia versate tutti gli ingredienti secchi, le due farine, il sale, la paprika, la curcuma, l’aglio in polvere e i semi di finocchio. Mescolate tutto per bene, formate un buco al centro della farina e aggiungete l’olio e il vino bianco; impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Copritelo con della pellicola e lasciate riposare 15/20 minuti. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portatela a bollore. Una volta riposato, stendetelo con uno spessore di circa 2mm o 3 mm. Ricavate dei cerchi con il coppa pasta oppure rombi, quadrati (come vi è più comodo) e buttateli nell’acqua, appena verranno a galla, tirateli su con un ragno e fatelo intiepidire su un tagliere. Fate questo procedimento fino al termine dell’impasto. Cotti tutti, trasferiteli in una teglia coperta con carta forno, bucherellateli e fate cuocere in forno a 180°C per 30 minuti . Una volta cotti, fateli raffreddare e serviteli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *