Panini al latte e cioccolato

Panini al latte e cioccolato

 

 

Fare i lievitati non è mai facile, ci vuole tempo e molta pazienza però quando il risultato c’è, c’è una grandissima soddisfazione. Oggi ricetta della merenda che mi faceva impazzire da piccola; i panini al latte e cioccolato

 

 

 

 

ingredienti :

140 g di farina manitoba 

140 g di farina tipo 2 

130 ml di latte 

6 g di lievito di birra fresco

1 uovo 

80 g di zucchero 

25 g di burro a temperatura ambiente 

4 g di sale 

70 g di gocce di cioccolato fondente 

1 cucchiaino di estratto di vaniglia 

1 cucchiaino di miele 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO 

Come prima cosa, mettete le gocce di cioccolato in congelatore finché non vi serviranno. In una planetaria o ciotola versare : le farine, il lievito sbriciolato, il latte, lo zucchero e impastate per qualche secondo. Sbattete l’uovo in una ciotola e versatene circa metà nell’impasto, aggiungete anche il cucchiaino di miele e di estratto di vaniglia. Continuate ad impastare per 7/8 minuti, unendo poco alla volta il burro, aspettando sempre che ogni pezzetto di burro venga incorporato perfettamente prima di aggiungerne altro, si dovrà staccare dalla ciotola senza problemi. Una volta assorbito tutto il burro, prendete le gocce di cioccolato e amalgamatele all’impasto. Fate lievitare in una ciotola coperta con della pellicola in un luogo caldo per 3/4 ore ( io accendo il forno a 50°C lo lascio arrivare a temperatura, arrivato a temperatura, lascio lo sportello aperto per 1 minuto e metto la ciotola in forno. Lasciando però lo sportello un pò aperto o semi aperto) . Passato il tempo di lievitazione, riprendo l’impasto, lo rovescio lentamente su un piano di lavoro (io ungo leggermente il piano con un pò di olio di semi per non fare attaccare) e vado a formare delle pieghe; allargate leggermente i lati più lunghi e formate due pieghe una sull’altra, poi fate lo stesso procedimento con gli altri lati. Girate il panetto così che le pieghe rimangano sotto e lasciate lievitare all’aria per 30 minuti. Dopo mezz’ora dividete l’impasto in pezzi da 40/45 g con l’aiuto di un tarocco . Ricavate le palline, posizionatele su una teglia coperta con carta forno. Spennellate con l’uovo rimasto e lasciate lievitare in forno (con la tecnica scritta sopra) per altre 2 ore. Togliete dal forno i panini, riscaldate il forno a 180°C e infornate per 15 minuti. Saranno pronti quando la superficie sarà dorata. Lasciate raffreddare e servite. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *