Cappelletti di spinaci, ricotta e noci – con crema di patate rosse e fossa –

Cappelletti di spinaci, ricotta e noci – con crema di patate rosse e fossa –

Si cambia un pò.

Con questo tipo di ripieno, solitamente dalle mie parti si fa il tortello condito con un buonissimo ragù di carne. Questa volta invece, diventa un piatto tutto vegetariano. Il ripieno di ricotta e spinaci va dentro ad un cappelletto e viene condito con una crema di patate e panne deliziosa. 

 

 

 

ingredienti :

per la sfoglia :

2 uova 

1 tuorlo 

250 g di farina tipo 2 

 

per il ripieno :

225 g di spinaci 

180 g di ricotta mista 

40 g di parmigiano grattugiato 

80 g di noci già sgusciate

scorza di mezzo limone 

noce moscata QB

1 spicchio d’aglio 

sale 

pepe

olio evo 

 

per il condimento :

2 patate rosse 

1,5 litri di brodo vegetale 

30 g di formaggio di fossa da grattugiare 

1 cucchiaino di parmigiano grattugiato 

200 ml di panna fresca

burro QB

sale 

pepe

olio 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO 

Sbucciate le patate, tagliatele a dadini e mettetele in una pentola con un filo d’olio. Accendete il fuoco e lasciatelo a fiamma medio bassa. Aggiungete poi il brodo di volta in volta finché le patate non si saranno stracotte. Tenete da parte mezzo bicchiere di brodo se vi dovesse servire alla fine. Mentre le patate si cuociono, in una padella fate cuocere gli spinaci con uno spicchio d’aglio. Cotti gli spinaci , fateli intiepidire e poi frullateli insieme  alla ricotta , al parmigiano, alla scorza del limone, un pizzico di noce moscata, sale, pepe. Unite poi al composto anche le noci tritate finemente (mi raccomando NON devono essere una polvere). Mescolate per bene tutto e mettete in frigorifero, finché non vi servirà.  Una volta cotte le patate tenetele da parte.  Iniziate ora a fare la sfoglia. In una ciotola o spianatoia, formate una fontana e aggiungete le due uova e il tuorlo. Impastate, fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Formato il panetto, copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare per 20/30 minuti. Passato il tempo necessario, stendete la pasta e ricavate dei cerchi, io ho usato un coppa pasta ma potete usare un bicchiere, una tazzina o fare i classici, ricavando dei quadrati della grandezza che più vi piace. Ricavati i cerchi, iniziate a mettere il ripieno al centro, formate cosi una mezza luna; prendete poi le due estremità e unitele insieme, formando cosi il vostro cappelletto. Preparati tutti, finite la crema di patate. Aggiungete la panna, il fossa, il parmigiano e frullate tutto finché non si creerà una crema liscia e senza grumi. Aggiustate di sale e pepe se necessario. Se vedete che la crema è troppo densa, allungate con  il brodo tenuto da parte precedentemente e scaldatela per qualche minuto. Buttate ora i cappelletti in abbondante acqua bollente e salata. Una volta venuti a galla, scolateli e buttateli in una padella con un pò di burro sciolto. Serviteli con un pò di crema di patate sul fondo del piatto e sopra i cappelletti. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *