Farfalle all’uovo con pomodorini, melanzana bianca, curry e basilico

Farfalle all’uovo con pomodorini, melanzana bianca, curry e basilico

Basta solo un pò di pratica, fare la pasta fresca è sempre un piacere e una soddisfazione. Oggi qualcosa di semplice e tutto a km ZERO. 

 

 

 

 

 

ingredienti :

200 g di farina 

2 uova 

500 g di pomodori o pomodorini 

1 melanzana bianca (200 g circa)

2 spicchi d’aglio

mezzo cucchiaino di curry 

1 cucchiaino di zucchero 

6 g di basilico fresco

sale 

pepe

olio evo 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO 

In una planetiara o in una ciotola versate la farina, le uova intere e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo (aiutatevi con qualche cucchiaio di acqua se fosse troppo sabbioso l’impasto). Coprite con la pellicola e lasciate riposare la pasta per almeno 30 minuti. Sbucciate gli spicchi d’aglio e fateli andare in padella con un pò di olio, nel mentre, lavate, tagliate i pomodori e aggiungeteli nella padella. Cuocete per 5/6 minuti a fuoco basso. Lavate e tagliate la melanzana a dadini e versate, insieme al basilico fresco tutto in padella. Aggiungete il cucchiaino di zucchero, il mezzo cucchiaino di curry, 4 cucchiai di acqua e continuate la cottura finché non saranno ben cotte le melanzane. Aggiustate di sale e pepe. Pronto il vostro sugo iniziate a preparare le farfalle. Prendete l’impasto, tagliatelo a metà o in quattro (come vi è più comodo) e iniziate a stendere la pasta abbastanza sottile, circa 1mm. Ricavate delle strisce abbastanza lunghe con l’aiuto della rotella dentellata. Ricavate da esse dei rettangoli di circa 6cm x 4cm . Creati i vostri rettangoli pizzicate a metà del rettangolo, così da formare la farfalla. Posizionate quelle pronte su un vassoio coperto con un canovaccio o su un tagliere di legno. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua salata, una volta arrivata a bollore buttate la pasta e fate cuocere per circa 4 min. Scolatela e versatela nel sugo fatto precedentemente, amalgamate tutto e servite.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *