Tartare di tonno al lime, arancia e timo – con philadelphia e maionese veg alla paprika e curcuma –

Tartare di tonno al lime, arancia e timo – con philadelphia e maionese veg alla paprika e curcuma –

Quanto è buona !! Non c’è niente da fare, quando mi fisso con certi cibi non si salva nessuno. Oggi tartare di tonno. La tartare è molto versatile, potete farci un finger, quindi un assaggio molto piccolo, degli antipasti oppure come secondo e potete accompagnare tutto da del riso bianco.

 

 

 

 

ingredienti :

400 g di tonno abbattuto ( 1 trancio)

25 ml di salsa di soia 

scorza di 1 lime 

scorza di 1 arancia 

1 rametto di timo limone o timo classico

25 ml di latte di soia

38 ml di olio di semi 

mezzo cucchiaino di succo di limone

1 cucchiaino di paprika piccante 

mezzo cucchiaino di curcuma 

1 cucchiaino di semi di sesamo neri

olio evo 

sale

 

 

 

 

 

 

 

 

PROCEDIMENTO 

Pulite il tonno e tagliatelo a dadini. Trasferitelo in una ciotola e aggiungete la salsa di soia, 2 cucchiai di olio evo, la scorza del lime, la scorza dell’arancia e il timo tritato. Mescolate bene, coprite con della pellicola e tenetelo in frigorifero finché non vi servirà. In un mixer ad immersione versate, il latte di soia, la paprika, la curcuma, un pizzico di sale e il mezzo cucchiaino di succo di limone. Fate partire il frullatore ad immersione e versate a filo l’olio di semi, facendo movimenti leggeri dal basso verso l’alto. La maionese così si monterà alla perfezione. In un’altra ciotolina, stemperate il philadelphia con 4/5 cucchiaini di acqua calda, formando una crema liscia e morbida (dovrà avere la consistenza della maionese). Aiutatevi mettendo la maionese e il philandelphia dentro a due sac a poche diverse per decorare (si possono fare anche con della carta forno se non li avete a disposizione). Tirate fuori la tartare di tonno e impiattate con l’aiuto di un coppa pasta. Decorate con i semi di sesamo, la maionese  e il philadelphia. Potete servire la tartare anche con del riso bianco. Meglio ancora se fosse riso per sushi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *